sabato 24 novembre 2007

L'ispettore Getty (Images)

È una brutta storia quella che sto per raccontarvi, una gran brutta storia, direbbe Lucarelli. Ma no, tranquilli stavolta non si parla di morte in vendita nelle gallerie di qualche parte del mondo. Stavolta si parla di fotografia sportiva. Del foto-fattaccio ci informa Michael David Smith in un post apparso nel suo blog ospitato da AOL Sports. La storia in breve è questa. Shawne Lights Out Merriman, linebacker dei San Diego Chargers durante un controllo di routine viene pescato con le mani nella marmellata e risulta positivo agli steroidi anabolizzanti durante un controllo antidoping. Al di là delle conseguenze derivanti dalla giustizia sportiva, la prima, tutto sommato naturale reazione, del folto pubblico di appassionati americani di football sarebbe stata secondo Michael David Smith quella di andare a verificare quanto fosse cambiato il fisico del linebacker rispetto ai suoi esordi nella NFL. E, sorpresa, il suo corpo si sarebbe in effetti trasformato... ma forse un po' più del necessario o del prevedibile... In effetti gli scatenati, e lasciatemelo dire, un po' maniacali tifosi dei San Diego Chargers si sono presto accorti che nelle foto del 2005, anno in cui, come recita la roboante biografia ufficiale, Merriman appare come una tempesta nel campionato NFL, sul collo del linebacker non compare alcun tatuaggio, che invece si materializza come per incanto nelle foto ufficali del 2006. Il paziente, e pure lui un bel po' maniacale, Michael David Smith diligentemente ci informa in un altro post di essersi messo in caccia e aver scovato in un articolo del San Diego Union-Tribune, le prove circa il fatto che l'amatissimo linebacker si fosse in effetti fatto tatuare sul collo le parole Finish Strong.Ma la saga continua, in quanto una volta sollevato il coperchio del vaso di Pandora i tifosi dei Chargers vieppiù incarogniti, si sono accorti che questo benedetto tatuaggio era scomparso nelle foto ufficiali del 2007, mentre contemporaneamente l'immagine testimoniava il generoso effetto degli steroidi sulle spalle di Merriman.Il colpo di scena arriva quando,ormai in preda a trance giornalistica, l'implacabile Michael David Smith si accorge del vero falso, cioè che nelle immagini ufficiali del 2007 la testa di Shawne Lights Out Merriman è stata montata sul corpo del difensore Jamal Williams.Getty Images interpellata ha confermato l'esistenza e il rispetto delle norme sulla manipolazione delle immagini, ma rimane il fatto che la fotografia risulta alterata, anche se il fantomatico portavoce dell'Agenzia sostiene di non essere al momento in grado di risalire all'autore del misfatto e che per far luce sull'episodio è stato chiamato in causa il responsabile della North American Sports Photography. La ricostruzione del pertinace Michael David Smith ipotizza la responsabilità di un non meglio identificato dipendente dei Chargers che avrebbe supplito con Photoshop all'assenza di Merriman il giorno delle riprese per le foto ufficiali.
Mentre Getty Images indaga sul misfatto, che certo non getta una luce di credibilità e professionalità sull'Agenzia, provate a immaginare come sarebbe andata se il caso fosse esploso in Italia. Che ne so, la testa di Gennaro Gattuso sulle spalle di Filippo Inzaghi... Credete che qualcuno si sarebbe preso la briga di andare a scavare nei retroscena allo stesso modo? Al massimo ci saremmo fatti due risate per l'improbabilità della visione.
Di fatto possiamo anche sorridere del maniacale attaccamento alle regole mostrato dal giornalista americano, ma forse la credibilità dell'informazione passa anche attraverso la difesa di questi piccoli falsi. In fondo l'episodio che ha scatenato Smith è quantomeno irrilevante ma, senza essere affetti da sindrome paranoide, non dimentichiamo che la strada tra la sostituzione di una testa nelle figurine dei giocatori e la falsificazione di un evento, non è poi così lunga...
Basta solo cominciare a percorrerla e far finta di niente.




Dall'alto:

Il ritratto ufficiale NFL di Shawne Merriman per l'anno 2006, a destra il dettaglio del tatuaggio sul collo.

Nel ritratto ufficiale NFL di Shawne Merriman, a destra, scompare il tatuaggio sul collo e la muscolatura delle spalle si espande.


Il ritratto ufficiale di Jamal Williams, a sinistra, e a destra il falso ottenuto montando sul corpo di Williams la testa di Merriman.




Puoi contribuire alla diffusione di questo post votandolo su FAI.INFORMAZIONE. Il reale numero di voti ricevuti è visibile solo nella pagina del post (clicca sul titolo o vai sui commenti).




Posta un commento