lunedì 7 gennaio 2008

A 20 metri dalla morte


Pdnonline ha pubblicato il 28 dicembre scorso un’interessante intervista al fotogiornalista di Getty Images John Moore, testimone dell’attentato che il 27 dicembre è costato a Rawalpindi la vita al leader pakistano Benazir Bhutto. Moore, racconta Daryl Lang, si trovava a meno di venti metri dal luogo dell’esplosione (l’intervista è apparsa prima delle rivelazioni sulla reale dinamica dell’attentato) in quanto, mentre come tutti i colleghi con il calare della luce si stava allontanando dalla scena, si era accorto voltandosi che la Bhutto si stava sporgendo dal tetto apribile della sua auto per salutare la folla che si accalcava intorno alla macchina.

Moore racconta di aver fatto qualche scatto prima di sentire degli spari e un’esplosione mentre vedeva accasciarsi all’interno della macchina la Bhutto. Tutto intorno feriti e sangue. Moore racconta poi di aver scattato a raffica più per riflesso che per un atto razionale mentre era combattuto dall’umano istinto di fuga e la necessità professionale di documentare l’accaduto.
Tra le difficoltà da affrontare c’era poi quella di conciliare la documentazione con la pubblicabilità delle immagini ovviamente sempre facendo conti con la necessità di spedire al più presto le fotografie facendo un primo veloce editing delle circa milleduecento immagini scattate durante il giorno.




Su segnalazione di Sirio Magnabosco aggiungo il link all'intervista audio a John Moore pubblicata sul sito del New York Times.



Dall’alto:
L’auto che trasportava Benazir Bhutto pochi istanti prima dell’attentato. PDN Photo Gallery, © John Moore/Getty Images.

L’esplosione di una bomba nei pressi dell’auto di Benazir Bhutto. PDN Photo Gallery, © John Moore/Getty Images.

La disperazione di un uomo negli istanti successivi all’attentato. PDN Photo Gallery, © John Moore/Getty Images.





AddThis Social Bookmark Button



Puoi contribuire alla diffusione di questo post votandolo su FAI.INFORMAZIONE. Il reale numero di voti ricevuti è visibile solo nella pagina del post (clicca sul titolo o vai sui commenti).




Posta un commento