venerdì 13 febbraio 2015

Andy Rocchelli premiato al World Press Photo

Russian Interiors di Andrea Andy Rocchelli/Cesura, Portraits, 2nd prize stories World Press Photo 2015, l'immagine è un link diretto al sito WPP. © Andrea Rocchelli/Cesura. 

Ieri sono stati resi pubblici i i risultati del World Press Photo 2015. Tra i premiati c’è anche Andrea Andy Rocchelli con il suo lavoro Russian Interiors (Portraits, 2nd prize stories). Un meritato riconoscimento postumo al lavoro del fotografo di Cesura scomparso in Ucraina nello scorso maggio. Un riconoscimento che, mi sia consentito sottolinearlo, dovrebbe idealmente essere esteso anche ai suoi amici e colleghi di Cesura, che con ammirevole dedizione e affetto hanno portato a compimento il lavoro di Andy realizzando un bellissimo volume fotografico che racchiude le immagini premiato al World Press Photo.
Quello ottenuto da Andy è un risultato davvero considerevole se si tiene conto che al premio hanno partecipato ben 97.912 immagini di 5,692 fotografi di 131 nazionalità differenti. Dobbiamo pensarlo come un premio a una vita dedicata a raccontare il mondo e cosa vi accade. Un premio che però non potrà mai compensare il sacrificio estremo di un ragazzo poco più che trentenne, sperando comunque che si tratti del meritato riconoscimento al lavoro di Andy e non alla sua tragica fine.



Posta un commento